ÁGUA DOCE – Appello Urgente

La situazione brasiliana sta sempre più emarginando i poveri, facendoli diventare scarti non contabilizzati.
Chiediamo, per chi può un contributo a sostegno di questo progetto coordinato dai fratelli Leonardo e Waldemar BOFF insieme ad una quindicina di operatori. Sarà nostra cura tenere aggiornato il suo sviluppo.

Raccolta delle acque piovane per bere e irrigare

Água Doce – Serviços Populares è nata nel 2001 come un complemento di una altra entità, il Servizio de Educazione e Organizzazione Popolare – SEOP, fondata nel 1989 dal teologo Leonardo Boff e suo fratello Waldemar.

Lungo questi 17 anni sono stati costruiti 15 asili comunitari e centri sociali, per assistere i bambini e le donne delle comunità più povere del Grande Rio (circa 4 milioni de persone). Tutti gli interventi portano i valori dell’ambiente e della civilizzazione in mezzo alla violenza e alla barbarie.

Lungo il tempo, la comunità si organizza intorno all’asilo e le famiglie crescono in coscienza dei loro diritti, non solo come persone, ma anche come cittadini. Dove sono stati costruiti i centri sociali, spesso poi arrivano i servizi pubblici (luce, trasporto, fognatura etc.).

I partner coinvolti sono le comunità ecclesiali di base, le associazioni degli abitanti, quando ci sono, le altre ONGs, quando attuano nella zona e i diversi dipartimenti del Comune.

Il Comune rispetta il lavoro e cerca di cooperare. Più di 10 asili sono ormai divenuti di responsabilità del Comune locale.

Il programma più importante è Suruí 2050 che pretende implementare nel bacino del fiume Suruí la Agenda 21 locale. Surui 2050 considera il bacino e i dintorni come un’unità sociale, economica ed ambientale. Il fiume nasce a Rio do Ouro e scorre placidamente per circa 30 chilometri, ostruito e inquinato, passando dalla cittadina di Surui, fino a sfociare nella Baia di Guanabara. È un lavoro di sensibilizzazione, informazione e coscientizzazione che invita le generazioni di questo territorio ad un altro stile di vita, economicamente praticabile, socialmente giusto e ambientalmente sostenibile.

Il bacino idrografico viene così proposto come unità elementare di pianificazione territoriale non solo dal punto di vista urbanistico, ma in una lettura innovativa e strategica, come unità di pianificazione della natura.

Questo cambio di visione mette al centro la risorsa “acqua” e intorno a questa sono riorganizzate le funzioni sociali della comunità.

Luogo di intervento 1

Vila Esperança, Municipio de Caxias, nella Pianura della città del Grande Rio. È una comunità di famiglie molto povere. Dominata da gruppi di narcotrafficanti, vive una cultura di violenza e di paura. Lavoriamo lì da 25 anni cercando di articolare ambiente, salute e assistenza sociale.

Non c’è canalizzazione pubblica di acqua e ogni famiglia cava il suo pozzo senza nessun controllo sanitario.

Sul posto abbiamo acquistato una area agricola de 8.000m2. Una famiglia locale cura l’orto e le piantagioni. Un centro sociale attende alla comunità con servizi di doposcuola, assistenza giuridica agli anziani e assistenza sociale alle famiglie in disaggio. Questi servizi sono condotti da agenti locali e agenti esterni alla comunità.

Bilancio della struttura de raccolta, immagazzinaggio e irrigazione delle acque piovane nel Orto Comunitario

Materiale

04 Cassa immagazzinaggio FORTLEV 5.000 lt R$ 2.945 R$ 11.780

01 Cassa d´acqua 2.000 lt. per distribuzione R$ 686

02 Scatola per filtrare l´acqua raccolta R$ 89 R$ 188

02 Pompa Fênix 650 X 12 R$ 189 R$ 378

72 m grondaia TIGRE R$ 28 R$ 2.016

42 m tubo idraulico R$ 5 R$ 210

60 m tubo fognatura R$ 12 R$ 720

Pezzi per la raccolta (cucitura, bocchino, testata,

ginocchio, registri, supporti ecc.) R$ 1.506

Cemento, sabbia, pietrisco, legno,

bastoncini di ferro, filo bruciato,

per il sopporto della cassa de distribuzione R$ 1.947

30 baule legno per supporto de tubo irrigazione R$ 20 600

02 tubi di irrigazione 1”, 100 m R$ 250 500

10 irrigatore rotante ad impatto R$ 30 300

Totale dei materiali R$ 24.441

Mano d´opera R$ 10.500

Totale generale R$ 34.941


Luogo di intervento 2

Bilancio della struttura de raccolta, immagazzinaggio e irrigazione delle acque piovane nel Centro Comunitario

Materiale

02 Cassa immagazzinaggio FORTLEV 5.000 lt R$ 3.300 R$ 6.600

01 Cassa d´acqua 1.000 lt. per distribuzione R$ 700

01 Scatola per filtrare l´acqua raccolta R$ 100

02 Pompa Fênix 650 X 12 R$ 200 R$ 400

72 m grondaia TIGRE R$ 30 R$ 2.160

42 m tubo idraulico R$ 5 R$ 210

60 m tubo fognatura R$ 15 R$ 900

Pezzi (cucitura, bocchino, testata,

ginocchio, registri, supporti ecc.) R$ 1.800

Totale dei materiali R$ 12.870

Mano d´opera R$ 7.500

Totale generale R$ 20.370


Luogo di intervento 3

Il territorio de Suruí è nel bacino del fiume e ha circa 10.000 abitanti. É un luogo de famiglie de basso redito che vivono de lavori eventuali. Da 17 anni siamo su il territorio con la proposta de implementare la Agenda 21 locale.

Abbiamo una Scuola de Alfabetizzazione Ecologica con una metrologia esperimentale, sensoriale, partecipativa con laboratori de sensibilizzazione, de cibo e de artigianato.

Abbiamo costruito una biblioteca della Agenda 21 preso la piccola scuola rurale, intestata a Dinorah dos Santos Bastos (1915-1943), una giovane insegnante nata nella regione. Molto religiosa, dedicò la sua breve vita ai bambini poveri della zona rurale. Per sollecitazione della dirigente della scuola, ove studiano circa 180 bambini, figli dei piccoli contadini, abbiamo costruito una biblioteca con spazio per il contastorie, per il doposcuola, per una videoteca e internet.

Alla foce del fiume, c’è una occupazione delle mangrovie per famiglie di senza tetto. Se chiama Remanso. Una piccola spiaggia è frequentata dai poveri della regione che non riescono ad andare alle belle spiagge di Rio. C’è molta spazzatura e rischio di degrado ambientale. Con la approvazione del IBAMA (Istituto Brasiliano dell’Ambiente), abbiamo concluso la costruzione de “Incontro della Acque” – un piccolo ufficio di orientamento e di distribuzione di materiale educativo.

Bilancio della struttura de raccolta, immagazzinaggio e irrigazione delle acque piovane nella Casa della Delicatezza

Materiale

02 Casse magazzinaggio FORTLEV 5.000 lt R$ 2.945 R$ 5.890

01 Cassa d´acqua 2.000 lt. per distribuzione R$ 686

01 Scatola per filtrare l´acqua raccolta R$ 89

01 Pompa Fênix 650 X 12 R$ 189

72 m grondaia TIGRE R$ 28 R$ 2.016

42 m tubo idraulico R$ 5 R$ 210

60 m tubo fognatura R$ 12 R$ 720

Pezzi per la raccolta cucitura, bocchino, testata,

ginocchio, registri, supporti ecc.) R$ 1.506

Cemento, sabbia, pietrisco, legno,

bastoncini di ferro, filo bruciato,

per il sopporto della cassa de distribuzione R$ 1.747

20 baule legno per supporto de tubo irrigazione R$ 15 300

01 tubo di irrigazione 1”, 100 m 250

05 irrigatore rotante ad impatto R$ 25 125

Totale dei materiali R$ 13.458

Mano d´opera R$ 8.500

Totale generale R$ 21.958


Materiali e mano d´opera per la distribuzione del acqua nei 03 punti de intervento R$ 77.269

Aiuto de un educatore popolare nel accompagnamento dei lavori R$ 4.500

TOTALE …………………. R$ 81.769: 4.1 = 19.990 euro


Lascia un commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.