I crimini di guerra di Netanyahu alla corte dell’Aja

L’appello. Il premier Benjamin Netanyahu sia condotto davanti alla Corte penale dell’Aja e processato per crimini di guerra  (ripreso dal Manifesto del 01.06.2021) Ma perché nessuno contempla l’ipotesi che il premier Benjamin Netanyahu venga condotto davanti alla Corte penale dell’Aja e processato per crimini di guerra? Rende perplessi il fatto che Israele abbia dovuto difendersi dai… Continua a leggere I crimini di guerra di Netanyahu alla corte dell’Aja

A fianco del popolo palestinese, per la giustizia, contro il razzismo, contro la pulizia etnica – di Moni Ovadia

“Io sono ebreo, ma le vittime sono i palestinesi abbandonati da tutti”, Moni Ovadia Per capire quanto accade in questi terribili giorni in Palestina non si può non ricordare quanto è successo in quella terra dopo la costituzione dello Stato di Israele, il 15 maggio del 1948. Una storia di umiliazioni, furti di terra, espulsioni… Continua a leggere A fianco del popolo palestinese, per la giustizia, contro il razzismo, contro la pulizia etnica – di Moni Ovadia

Senza giustizia per i palestinesi – di Domenico Gallo

Il 14 maggio ricorreva il 73 anniversario della nascita dello Stato di Israele, ma quest’anno c’è poco da celebrare. La festa dell’indipendenza è coincisa con un’esplosione di violenza, non solo militare, che pervade tutta la società comprese le comunità che convivono nelle cittadine miste come Lod, Aco e Ramble. Se in 73 anni la popolazione… Continua a leggere Senza giustizia per i palestinesi – di Domenico Gallo

É sempre difficile parlare di Palestina e Israele – di Claudio Treves

E’ sempre difficile parlare di Israele e Palestina per un ebreo ateo della diaspora, ma non ci si può sottrarre. Aggiungo solo – a scanso di equivoci – che ho parenti in Israele, vivono in due kibbutzim nell’Israele “storico” (valle del Giordano e Galilea) e i loro figli negli anni dopo la guerra del ’67… Continua a leggere É sempre difficile parlare di Palestina e Israele – di Claudio Treves

L’escalation. Missili, raid e morti, è guerra in Medio Oriente

Paolo M. Alfieri Avvenire mercoledì 12 maggio 2021 L’aviazione israeliana martella le postazioni di Hamas e della Jihad islamica: «A Gaza sono 28 gli uccisi» Sparati dai miliziani dalla Striscia oltre 800 razzi: colpite Tel Aviv, Ashkelon e Ashdod Il fumo si alza nella città israeliana di Ashkelon, colpita dai razzi lanciati dai miliziani a… Continua a leggere L’escalation. Missili, raid e morti, è guerra in Medio Oriente

Cosa sta succedendo in Israele?

Perché ci sono stati gli scontri nella Spianata delle Moschee? E perché sono ripartiti i lanci di missili da Gaza, seguiti dai raid israeliani? di Davide Frattini Corriere della Sera 11 maggio 2021 DAL NOSTRO CORRISPONDENTE GERUSALEMME — Come sono cominciati i disordini a Gerusalemme (qui la cronaca delle ultime ore: due i morti israeliani,… Continua a leggere Cosa sta succedendo in Israele?

Palestinesi senza vaccini – interrogazione parlamentare

Originalmente pubblicato nel La Bottega del Barbieri – 27 Febbraio 2021 Il testo dell’interrogazione parlamentare di Laura Boldrini, Yara Ehm, Stefano Fassina, Erasmo Palazzotto sulle mancate vaccinazioni anti Covid della popolazione palestinese. foto: https://www.ilfattoquotidiano.it/ Interrogazione a risposta in Commissione Al Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale – Per sapere – premesso che: la campagna… Continua a leggere Palestinesi senza vaccini – interrogazione parlamentare