In aprile – di Erri De Luca

In aprile la terra butta fuori quello che si è tenuta dentro nei mesi dell’inverno. Spuntano gemme sui tronchi, fioriture trai cespugli, il seminato di autunno affiora in superficie. L’Ucraina è un’immensa pianura il cui suolo si sta risvegliando. Su di lei erano passati i cingoli dei trattori, seguiti da altri cingolati. La guerra ha… Continua a leggere In aprile – di Erri De Luca

Cosa ci faccio qui? – di Erri De Luca

Cosa ci faccio qui? Chi mi ha mandato se ne sta lontano, siede al suo posto a tavola. Cosa ci faccio qui? Scavare una trincea intorno a una centrale nucleare, in un villaggio, un posto di passaggio, una fermata lungo l’avanzata. Non è la mia città, non è il mio fiume, è la patria di… Continua a leggere Cosa ci faccio qui? – di Erri De Luca

Michigan: afroamericano ucciso da un poliziotto a Grand Rapids – di Milena Castigli

Un altro video shock torna ad alimentare la bufera nei confronti della polizia americana. Il filmato, pubblicato in rete, mostra stavolta un agente sparare a un afroamericano mentre era inginocchiato sulla schiena dell’uomo appena fermato. L’incidente è avvenuto il 4 aprile a Grand Rapids, in Michigan, ma la polizia ha diffuso il video soltanto ora. La vittima è il 26enne Patrick Loyola ed… Continua a leggere Michigan: afroamericano ucciso da un poliziotto a Grand Rapids – di Milena Castigli

Il Brasile sogna dal basso in alto – di Claudia Fanti

Verso il voto. A sette mesi dalle presidenziali, intervista a Guilherme Boulo (Movimento dei Senza Tetto): la sinistra vincerà se agli accordi elettorali al vertice preferirà la mobilitazione della base. «È comprensibile che Lula invii dei segnali al centro. Ma questi segnali non possono significare una rinuncia a temi fondamentali a favore dei poveri del… Continua a leggere Il Brasile sogna dal basso in alto – di Claudia Fanti

Prigozhin, l’uomo che controlla il potere e strangola i centrafricani – da CorbeauNews

Bangui, 11 marzo 2022 (Corbeaunews – Repubblica Centrafricana) – Non fa più notizia ormai, ogni settimana le autorità centrafricane dimostrano di essere manipolate dai russi e come marionette obbediscono ai loro “liberatori sanguinari”. Evgueni Prigozhin, conosciuto anche come il “cuoco di Putin”. Il popolo centrafricano non si lascia più ingannare. Ogni centrafricano ora capisce che… Continua a leggere Prigozhin, l’uomo che controlla il potere e strangola i centrafricani – da CorbeauNews

Espansionismo russo in Africa – di Angelo Ferrari

In Africa la Russia suona la musica di Wagner e l’uscita della Francia dal Mali è una vittoria della Russia di Putin. La presenza dei mercenari di Mosca rappresenta per Putin la guarnigione di “sfondamento” nella sua politica di espansione in Africa. Non è un mistero che la Russia stia cercando di tornare agli antichi… Continua a leggere Espansionismo russo in Africa – di Angelo Ferrari

Lettera Rete di Quarrata – Marzo 2022

Giovedì 3 marzo abbiamo inviato a Waldemar Boff un primo contributo di 10.000€ per l’alluvione di Petropolis, grazie al generoso contributo di molti di noi, abbiamo notizie anche di altri hanno contribuito, ma la Posta (in particolare, è molto in ritardo negli accrediti). Waldemar ci farà sapere come verrà impiegato questo nostro primo invio, naturalmente… Continua a leggere Lettera Rete di Quarrata – Marzo 2022

Lula nell’intervista: sarà un governo di pacificazione, rivolto ai poveri; parità di genere e razza ancora in discussione – di Mauro Lopes

Lula ondeggia verso un governo di pacificazione del paese e di impegno per i poveri; parità di genere e razza indefinita; non andrà ai dibattiti, scrive Mauro Lopes. Di Mauro Lopes Ho avuto la gioia di essere scelto per rappresentare Brazil 247 nella storica intervista di Lula con i media indipendenti la mattina presto di… Continua a leggere Lula nell’intervista: sarà un governo di pacificazione, rivolto ai poveri; parità di genere e razza ancora in discussione – di Mauro Lopes

Pensieri in libertà – di Filippo Cavorso

La guerra in Afganistan, la più lunga della storia USA, oltre 10 anni di conflitti, vite umane, denaro, tempo e impiego delle energie, a che scopo? L’Afganistan prima della guerra produceva l’85% dell’eroina mondiale, durante il conflitto il paese asiatico è arrivato al 95% avendo il monopolio mondiale della produzione seguita da Mian Mar e… Continua a leggere Pensieri in libertà – di Filippo Cavorso