Comunità di Bose e il suo futuro

Alle molte voci che si sono levate attorno alla crisi di Bose, “Viandanti” e la sua Rete (noi come rivista IN DIALOGO) ne facciamo parte. Non riteniamo opportuno entrare nel merito del conflitto, o esporre orientamenti a favore o contro qualcuno, ma non possiamo tacere che di fronte a quanto di poco comprensibile è accaduto,… Continua a leggere Comunità di Bose e il suo futuro

La condizione umana – di Erri De Luca

Le vent se leve! Il faut tenter de vivre!”: il vento s’alza! Si deve tentare di vivere. Questo verso è di Paul Valery da “Il cimitero Marino”. Riporto il mio breve discorso ai giurati del premio André Malraux, ricevuto per “Impossible”. André Malraux era una lettura di mio padre. “La condition humaine” dava al lettore… Continua a leggere La condizione umana – di Erri De Luca

La pandemia non ferma il mercato delle armi – di Gianluca Cicinelli

Tra le poche certezze della vita c’è il proliferare degli strumenti per toglierla, il costante aumento della vendita di armi nel mondo. L’ultimo rapporto sull’andamento della vendita globale delle armi, redatto dall’Istituto internazionale di ricerca Sipri di Stoccolma, ci dice che, nonostante in termini di soldi gli affari dei mercanti di morte non siano aumentati per la… Continua a leggere La pandemia non ferma il mercato delle armi – di Gianluca Cicinelli

Un’amicizia – di Erri De Luca

Trent’anni fa veniva pubblicato il mio secondo libro, “Una nuvola come tappeto”, Feltrinelli, 1991. Il titolo spiegava diversamente la lettura di un verso del Salmo 105. Una nuvola stretta e lunga segna il cammino degli Ebrei nel deserto, ma non è lì per coprirli, come si legge nelle traduzioni. Stesa tra sole e terra, stende… Continua a leggere Un’amicizia – di Erri De Luca

CO-CO-CO-CO-CO: Cobalto, Coltan, Congo, Complicità e Colonialismo

Articoli di Alessandro Spinnato e Francesco Gesualdi con un appuntamento in streaming il 16 marzo più altri link Repubblica Democratica del Congo. Una zona grigia tra conflitti e silenzi della comunità internazionale: sono le sue ricchezze, non la sua povertà, a provocare conflitti e violenze. di Alessandro Spinnato (*) Il 22 febbraio 2021, un convoglio del… Continua a leggere CO-CO-CO-CO-CO: Cobalto, Coltan, Congo, Complicità e Colonialismo

Allievo – di Erri De Luca

Come a molti bambini, mi è stata insegnata la bicicletta e il nuoto. Sono due avviamenti all’indipendenza, insegnano a muoversi da soli. Si apprendono senza maestri, con l’aiuto di un adulto che si dedica. Per la bicicletta si usavano le rotelle di supporto per mantenere l’assetto e impedire cadute. La persona che m’insegnò scelse di… Continua a leggere Allievo – di Erri De Luca

Questione di spazio – di Erri De Luca

Tra i pittori che ammiro c’è Chagall, Marek diventato Marc. Volle dipingere fin da bambino, ma era povero, ebreo, in una cittadina dell’impero Russo il cui nome è Vizebsk, da noi scritto invece Vitebsk, in Bielorussia. Nei suoi diari si leggono i tentativi di apprendere, fin dall’inizio contrassegnati da uno spirito critico e da una… Continua a leggere Questione di spazio – di Erri De Luca

Rete di Quarrata – Lettera di Marzo 2021

Carissima, carissimo, quando una società può dirsi giusta? Una domanda che ognuno di noi dovrebbe porsi per trovare il suo piccolo-grande contributo da dare alla realizzazione di un mondo migliore. La nostra Costituzione, all’articolo 3 recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge” ed anche che “è compito della Repubblica rimuovere gli… Continua a leggere Rete di Quarrata – Lettera di Marzo 2021

Una linea rossa contro il capitalismo fossile – di Francesco Martone

“Una linea rossa contro il capitalismo fossile”, questa la scritta lasciata su un pilone di una infrastruttura del terminal del carbone del porto di Amsterdam, immortalata in una opera dell’artista austriaco Oliver Resssler. Nei suoi lavori, in particolare quelli della rassegna “Everybody’s getting together before everyting’s falling apart” (“ognuno si riunisca prima che tutto crolli)… Continua a leggere Una linea rossa contro il capitalismo fossile – di Francesco Martone

Spariamo i poveri su Marte – di Gianluca Cicinelli

Molti si chiedono perchè andiamo su Marte. Ovvero, nell’epoca dei social, la domanda viene declinata con l’accento populista che porta l’utente a chiedersi perchè spendiamo tanti soldi, che potrebbero essere destinati ai più poveri o ad altre emergenze che certo non mancano. Io personalmente temo che un giorno i poveri vengano direttamente sparati su Marte… Continua a leggere Spariamo i poveri su Marte – di Gianluca Cicinelli