L’importanza del fattore religioso nelle attuali elezioni presidenziali – di L. Boff

Che la religione possieda una potente forza politica lo confessa a Samuel P.Huntington nel suo discusso libro The Clash of Civilizations (1977) che oggi, con la nuova Guerra Fredda, si è ripreso presente. Dice: “Nel mondo moderno, la religione è una forza centrale, forse la forza centrale che mobilita le persone … Ciò che alla fine conta non è tanto… Continua a leggere L’importanza del fattore religioso nelle attuali elezioni presidenziali – di L. Boff

Chissà – di Teresa Isenbug

Quanto sta accadendo in Brasile in questi giorni e in queste settimane merita attenzione perché parla di qualche cosa che va al di là del singolo paese. Parla e mette in luce la fragilità delle procedure istituzionali e operative delle democrazie rappresentative. Il presupposto di esse è che tutte le parti rispettino il modo di… Continua a leggere Chissà – di Teresa Isenbug

Fuori Bolsonaro, fuori i garimpeiros – di Paolo Moiola

Fai clic qui per leggere l’articolo completo di Paolo Moiola (PDF): Fuori Bolsonaro, fuori i garimpeiros – RORAIMA-YANOMAMI

Torna sulla scena Lula – il discorso del lancio della campagna elettorale

Torna sulla scena Lula. L’uomo che ha portato fuori dalla povertà 32 milioni di persone tra il 2003 e il 2010 è ufficialmente precandidato alle prossime presidenziali brasiliane, un paese dove quasi 20 milioni soffrono la fame. Sabato, l’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva (Partito dei Lavoratori – PT) e l’ex governatore di San… Continua a leggere Torna sulla scena Lula – il discorso del lancio della campagna elettorale

Il Brasile sogna dal basso in alto – di Claudia Fanti

Verso il voto. A sette mesi dalle presidenziali, intervista a Guilherme Boulo (Movimento dei Senza Tetto): la sinistra vincerà se agli accordi elettorali al vertice preferirà la mobilitazione della base. «È comprensibile che Lula invii dei segnali al centro. Ma questi segnali non possono significare una rinuncia a temi fondamentali a favore dei poveri del… Continua a leggere Il Brasile sogna dal basso in alto – di Claudia Fanti

Lula nell’intervista: sarà un governo di pacificazione, rivolto ai poveri; parità di genere e razza ancora in discussione – di Mauro Lopes

Lula ondeggia verso un governo di pacificazione del paese e di impegno per i poveri; parità di genere e razza indefinita; non andrà ai dibattiti, scrive Mauro Lopes. Di Mauro Lopes Ho avuto la gioia di essere scelto per rappresentare Brazil 247 nella storica intervista di Lula con i media indipendenti la mattina presto di… Continua a leggere Lula nell’intervista: sarà un governo di pacificazione, rivolto ai poveri; parità di genere e razza ancora in discussione – di Mauro Lopes

MST dichiara il supporto per la lista Lula-Alckmin nel 2022

Il leader senza terra João Paulo Rodrigues evidenzia il “comportamento democratico” dell’ex tucano quando era governatore “Il MST (Movimento dei lavoratori rurali senza terra) ha segnalato a Luiz Inácio Lula da Silva (PT) di non opporsi al nome dell’ex governatore Geraldo Alckmin come vicepresidente e ha rafforzato il messaggio che si imbarcherà comunque nella campagna… Continua a leggere MST dichiara il supporto per la lista Lula-Alckmin nel 2022

Buon Natale! – di Frei Betto

Buon Natale a chi coltiva nidi di uccelli ai margini dell’utopia e colleziona acquerelli arcobaleno nello spirito. E a quanti percorrono le vie interiori e non temono le curve abissali della preghiera. Buon Natale a coloro che venerano il silenzio come materia prima dell’amore e strappano speranze melodiche dalle corde del dolore. Anche quelle che… Continua a leggere Buon Natale! – di Frei Betto