Dillo a Puma

Originalmente pubblicato ne La Bottega del Barbieri Non farò parte di #PumaFam mentre sostiene gli assalti israeliani alle famiglie palestinesi. Il 26 ottobre gruppi in più di 20 paesi, Italia inclusa, parteciperanno alla Seconda giornata globale #BoycottPuma. Puma è lo sponsor principale della Israel Football Association, che comprende squadre delle colonie israeliane che cacciano le… Continua a leggere Dillo a Puma

Palestina: giù le mani da Khan al Ahmar

Un appello della Società civile per la Palestina contro la deportazione, un articolo di Amira Hass (Haaretz) e uno di Tamara Nassar (The Electronic Intifada), il comunicato di B’Tselem . Anche la “scuola di gomme” costruita dalla ong italiana Vento di Terra, sarà demolita. Dopo 9 anni di iter processuale il 5 settembre 2018 la… Continua a leggere Palestina: giù le mani da Khan al Ahmar

L’unica democrazia mediorientale tra guerra e apartheid – di Zvi Schuldiner

19 luglio 2018 – il manifesto Mentre la tensione cresce enormemente nel sud di Israele, dove la guerra sembra inevitabile, anche su altri fronti gli intenti molto poco chiari del governo israeliano sembrano accelerare il passo. Guerra con chi? Con la Siria o Con Hezbollah o Con l’Iran? A Helsinki il governo israeliano ha segnato… Continua a leggere L’unica democrazia mediorientale tra guerra e apartheid – di Zvi Schuldiner

Nella Striscia di Gaza il 70% della popolazione “dipende” dagli aiuti internazionali

22 marzo 2018 Israele taglia acqua potabile a Gaza Gaza – MEMO, Quds Press. Israele ha interrotto i rifornimenti d’acqua potabile per la Striscia di Gaza dallo scorso mercoledì, secondo quanto riportato da Quds Press. La mossa è stata fatta senza alcun preavviso. “Mekorot, il fornitore d’acqua israeliano, ci ha confermato mercoledì scorso che avrebbe… Continua a leggere Nella Striscia di Gaza il 70% della popolazione “dipende” dagli aiuti internazionali

50 anni dopo: un intervento di Daniel Barenboim, grande direttore d’orchestra israeliano

Daniel Barenboim, direttore d’orchestra, fondatore dell’Orchestra del Divan occidentale-orientale di cui fanno parte musicisti israeliani, arabi e palestinesi. La politica internazionale è attualmente dominata da argomenti come la crisi dell’euro e dei rifugiati, il ripiegamento su se stessi degli Stati Uniti di Donald Trump, la guerra in Siria e la lotta al fanatismo islamista. Eppure un… Continua a leggere 50 anni dopo: un intervento di Daniel Barenboim, grande direttore d’orchestra israeliano

L’attacco silenzioso di Israele a Gaza

Gideon Levy, Haaretz, Israele 20 giugno 2017 Israele e Gaza non si stanno affrontando in un’altra guerra né si stanno dirigendo verso un’altra “operazione” o un altro “round”. Questa terminologia è ingannevole e vuole addormentare quel che resta delle coscienze. Oggi si rischia un nuovo massacro nella Striscia di Gaza. Controllato, misurato, non di massa, ma comunque un… Continua a leggere L’attacco silenzioso di Israele a Gaza

Annettere Israele alle colonie

I leader dei coloni ne hanno abbastanza dell’interminabile dibattito israeliano sull’annessione dei territori occupati. Così, invece di star lì ad aspettare, hanno cominciato ad annettere Israele alle colonie. di Oren Yiftachel Haaretz, 12 giugno 2017. “Abbiamo trovato una soluzione creativa al problema, come si fa nelle colonie. Li abbiamo sloggiati: dov’è il problema?” ha detto… Continua a leggere Annettere Israele alle colonie

Guerra dei Sei giorni, la fine del conflitto israelo-palestinese passa dall’abbattimento del muro

di Centro studi Unimed di Claudia De Martino Lo scorso 5 giugno si sono celebrati i 50 anni della Guerra dei Sei Giorni, che ricordano ufficialmente l’affermazione di Israele nella regione e lo sbaragliamento di tutti gli eserciti arabi nemici, ma anche la ben più importante conquista di territorioconseguita alla vittoria militare (Cisgiordania, Striscia di Gaza, alture del Golan e Sinai,… Continua a leggere Guerra dei Sei giorni, la fine del conflitto israelo-palestinese passa dall’abbattimento del muro

Sui prigioneri palestinesi

Scheda informativa sui prigionieri palestinesi in occasione della giornata per i prigionieri palestinesi e dello sciopero della fame “Libertà e Dignità”. Nel corso degli anni, Israele ha tenuto centinaia di migliaia di Palestinesi in carcere, per periodi che vanno da diversi mesi a diversi decenni. Da quando, nel 1967, Israele ha occupato la Cisgiordania con Gerusalemme… Continua a leggere Sui prigioneri palestinesi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: