Preghiera a 50 anni dalla Pacem in terris – don Marco Campedelli

All’amico Gianni Novelli e a tutte le costruttrici e i costruttori di pace

Pace sulla terra. Le acque del diluvio si ritirano e spunta l’arcobaleno della pace. Questo è il segno, il sigillo, che Dio pone all’intera Creazione.

Pace sulla terra 

Shalom, pace integrale, non frutto di calcoli, pace vera.

Pace con il creato, con gli altri e le altre,

pace con sé stessi, pace con Dio.

Pace in terra

Salam, religioni come granai di pace, non come arsenali

di guerra.  Tutti pronti a disarmare Dio, perché si manifesti

Così com’è Misericordioso e Santo.

Pace in terra 

Pace come verità, non quella che sorregge i sistemi,

quella nel cui nome scoppia prima o poi una nuova guerra.

Verità delle persone, della loro dignità, dei loro volti

e dei sogni dei bambini della terra.

Pace in terra

Pace come giustizia, casa dei diritti umani.

Non più torture, non pena di morte, non violazione

della dignità delle  donne, dei bambini, dei malati, dei vecchi.

Pace in terra

Pace come libertà di attraversare il mondo senza più frontiere.

Libertà di vivere da pellegrini, da viandanti, liberta di emigrare come

Abramo sotto le stelle, non sotto le bombe.

Pace in terra

Pace come amore, per fare un mondo senza più violenza, per piantare alberi di pace,

nessuno popolo è inferiore ad un altro popolo, ogni minoranza è parte della

sabbia del deserto su cui Dio non si stanca di viaggiare.

Pace come perdono, laboratorio di nuovi abbracci.

Pace in terra

Pace come volto di Dio, come cuore di Dio che batte vita.

Come occhi di Dio che ridono e che piangono di compassione.

Pace come danza del mondo, come alba che sorge.

Pace in terra

Ultima parola di papa Giovanni,

suo testamento d’amore,

pace lievito buono del Concilio,

pace tra le Chiese, tra i popoli, nei cuori.

Pace in terra

Pace, sorella prediletta della terra,

pace cantata da Francesco

mentre va incontro a fratello lupo.

Pace in terra

Pace, per una Chiesa più povera con i poveri,

capace di stupore e di misericordia.

Chiesa che sceglie i piccoli

e non onora più gli eserciti e i potenti.

Pace in terra

Pace cantano gli angeli nella notte,

ma senza spade, senza armi,

cantano “ pace in terra”,

bastano  le ali a spazzar via la guerra…

Amen

Rispondi