Viaje a los Pueblos Fumigados – Fernando Solanas – di Francesco Masala

Fernando Solanas gira un documentario sull’economia dell’Argentina (e non solo). Dal 1492 c’è stato un genocidio (qui uno degli innumerevoli esempi) degli abitanti indigeni, in tutta l’America, senza rallentare mai, con poche proteste nel mondo; negli ultimi anni si aggiunge, dimostra il film, lo sterminio dei contadini poveri, attraverso Monsanto, la soia e i veleni chimici che… Continua a leggere Viaje a los Pueblos Fumigados – Fernando Solanas – di Francesco Masala

Palestinesi senza vaccini – interrogazione parlamentare

Originalmente pubblicato nel La Bottega del Barbieri – 27 Febbraio 2021 Il testo dell’interrogazione parlamentare di Laura Boldrini, Yara Ehm, Stefano Fassina, Erasmo Palazzotto sulle mancate vaccinazioni anti Covid della popolazione palestinese. foto: https://www.ilfattoquotidiano.it/ Interrogazione a risposta in Commissione Al Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale – Per sapere – premesso che: la campagna… Continua a leggere Palestinesi senza vaccini – interrogazione parlamentare

Lo “sconcio sociale” del vaccino – di Gianluca Cicinelli

Guardando agli utili conseguiti dagli amministratori delegati di Pfizer-Moderna nel poco tempo trascorso fra l’annuncio del vaccino e quello di riscuotere i soldini delle loro stock option mi è tornato in mente il compagno Alvaro. Era una persona anziana della sezione Dp dell’Appio, andavamo a volantinare insieme davanti alla Asl di zona, contro i primi… Continua a leggere Lo “sconcio sociale” del vaccino – di Gianluca Cicinelli

Via i brevetti sui farmaci, non è solo questione di equità ma di salute pubblica

La campagna contro i monopoli. Silvia Mancini (Msf): «La proposta di Sudafrica e India è concreta e si muove nella direzione indicata anche dall’Oms, e cioè di opposizione a quello che potremmo chiamare sovranismo dei vaccini» L’incontro al Wto per discutere la proposta di Sudafrica e India di sospendere in via temporanea i diritti di… Continua a leggere Via i brevetti sui farmaci, non è solo questione di equità ma di salute pubblica